TERENZI
TERENZI


È nel segno del totale rispetto del territorio, guardando a quelle che sono le sue potenzialità, che nel 2001 nasce Terenzi, azienda agricola che in pochi anni è riuscita a ridisegnare la percezione della Maremma e dei suoi migliori vini. Una realtà di particolare fascino, che oggi può vantare 150 ettari di proprietà di cui 60 vitati e 14 di splendidi ulivi secolari che portano a un olio extravergine di oliva di grande spessore. La moderna cantina, cuore pulsante dell’azienda, è stata costruita in armonia con il paesaggio senza rinunciare alle più moderne tecnologie, tutte mirate all’assoluta qualità e al rispetto dell’ambiente circostante. È in questo contesto che si trovano le varietà tipiche della denominazione, dal vermentino al viognier, dal syrah al merlot. È però il sangiovese, piantato in due diversi cloni, ad essere l’assoluto protagonista in una gamma di Morellino di Scansano particolarmente significativa: dal più semplice, d’annata, fino al “Madrechiesa”, vino rosso profondo e longevo, elegante come forse nessuno in zona.